PERCORSO VERSO L’AUTONOMIA: QUARTA FASE

L’ultima fase è quella della promozione della “vita indipendente” dei giovani adulti con disabilità mediante lo sviluppo di soluzioni abitative protette come concreta risposta al “dopo di noi”.
Questa fase prevede il coinvolgimento di più attori, oltre la famiglia del giovane con disabilità: i servizi (sociosanitari, sociali, per l’impiego, ecc.), le risorse relazionali informali della rete familiare (parenti, amici), le risorse associative, ricreative e culturali della propria comunità, i vicini di casa, i negozianti, il parroco, ecc.

Tutte le fasi del persorso verso l’autonomia

Il percorso verso l’autonomia è un sentiero che il giovane adulto con disabilità attraversa, in maniera del tutto personale, rispettando i momenti di sosta, di ricerca, di equilibrio, di retromarcia e di avanzamento individuale.
Il percorso si compone di più fasi ed è stato pensato sulla base delle diverse e importanti esperienze maturate dall’associazione Dopo di Noi. Ed è ciò che ha portato alla ideazione e realizzazione dei vari progetti, per ognuna delle fasi.

PRIMA FASE

I primi passi verso l’autodeterminazione e lo sviluppo di competenze e capacità della vita adulta.

SECONDA FASE

Far emergere le competenze relazionali e passare da una autonomia di base ad una autonomia di gestione.

TERZA FASE

Sviluppare il progetto di vita e arrivare, oltre all’autonomia, a un proprio “percorso di vita” per la nuova identità della persona con disabilità.

QUARTA FASE

Promuovere la “vita indipendente” mediante lo sviluppo di soluzioni abitative protette come concreta risposta al “dopo di noi”.